Cerca
  • Nicole Ticozzi

Ostelli del futuro: il segreto dietro il recente Boom dell’ostello

Con i Millennial viaggiatori che investono molto del loro tempo e delle loro entrate in viaggi prolungati, gli ostelli sono davvero aumentati. Ma tra le esigenze dei loro nuovi ospiti e la pressione della concorrenza, è stato necessario apportare alcuni miglioramenti. Allontanandosi dalla tradizione, insieme ai soliti alloggi in stile dormitorio, i più eleganti locali ora vantano suite private, le loro caffetterie offrono una vasta gamma di pasti adatti a tutti i tipi di preferenze dietetiche e infine incoraggiano a socializzare tra gli ospiti offrendo loro un’area comune in cui incontrarsi e una serie di attività e opportunità turistiche in tutta la città. Gli ostelli non sono più semplicemente un posto dove passare la notte, ora sono una parte preziosa dell’esperienza di viaggio.



Fuori con il vecchio, dentro con il nuovo


L’ascesa di ostelli come alloggio di viaggio preferito dai Millennial non è avvenuta dall’oggi al domani, ma alcune delle tattiche utilizzate per arrivare così lontano sono traducibili su tutta la linea per qualsiasi hotel o alloggio alternativo.


Prenotazioni dirette e accesso mobile Va da sé che se vuoi che il tuo stabilimento venga notato, deve essere elencato in diverse agenzie di viaggio online. Poiché gli ostelli rientrano nella categoria degli alloggi a basso costo, non c’è davvero molto spazio per la crescita del margine di profitto se tutte le loro prenotazioni provengono da elenchi OTA. Ecco perché il team dietro The Yellow, un popolare ostello a Roma, ha sviluppato un sito web che riflette lo spirito avventuroso degli ospiti che stanno cercando di attirare.

I Millennial hanno molte più probabilità di prenotare in viaggio, e con un numero crescente di prenotazioni provenienti da dispositivi mobili, gli albergatori devono essere consapevoli del rischio di perdere le prenotazioni dirette in assenza di un sito Web mobile adattivo. Gli ospiti esperti di viaggi che sono anche esperti nei modi in cui l’ospitalità agisce, potrebbero aver individuato un ostello su elenco OTA, ma hanno differito dal prenotare lì perchè hanno invece scelto di controllare prima il sito ufficiale dell’ostello. Lì possono spesso trovare sconti su guide e vari tour. Se il sito Web ha un motore di prenotazione ottimizzato per i dispositivi mobili, l’ospite preferirà sicuramente scegliere questa opzione.



Software aggiornato dell’hotel Il rilancio di un piano aziendale per un ostello richiede spesso un aggiornamento software strategico. Le soluzioni che verrano scelte apriranno la strada a come tu e il tuo staff gestite gran parte della vostra attività. Le soluzioni integrate di gestione della proprietà (PMS) sono preferite in quanto offrono l’opportunità di condividere informazioni tra diversi stabilimenti. Stoked Backpackers, un ostello sudafricano con diverse posizioni, utilizza questa funzione per ottenere un accesso più facile agli account su entrambe le proprietà.

Con un PMS puoi anche fare affidamento su funzionalità come un gestore di canali integrato che il tuo personale può utilizzare per controllare le tariffe e la distribuzione da un’unica piattaforma. Un sistema di prenotazione centrale è un’altra ottima scelta in quanto raccoglie tutte le offerte nei vostri locali, dalle camere ai servizi, oltre a consentirvi di creare profili degli ospiti che è possibile condividere con il personale sia in loco che nelle altre sedi.

Avere un software alberghiero aggiornato è importante per gli ostelli in quanto consente alla direzione e al personale di ottenere una migliore comprensione del modo in cui gestiscono la propria attività e migliorare i profitti.



L’influenza dei Millennial


I viaggi in ostello sono contrassegnati dai Millennial come “necessari” per trasformare tutto in un’esperienza. Poiché tali Millennial richiedono di avere molta più personalizzazione, molti ostelli ora preferiscono concentrarsi sulla presentazione di ciò che li rende un’esperienza unica come un modo per guadagnare un vantaggio competitivo rispetto agli hotel tradizionali. Ci sono tre cose principali che i Millennial trovano desiderabili e dalle quali sarebbero sicuramente attratti, vale a dire: presentazione, opportunità di intrattenimento e gusto. Analizziamo come un ostello può integrarli tutti e tre:


Design Se dovessi andare alla pagina web di The Yellow, potresti facilmente trascurare il fatto che questa è la prima pagina del sito web di un ostello. Sembra che stiano cercando di vendere un’atmosfera da festa fredda che potrebbe essere adatta a tutti i gusti. Le foto della location stessa sono incorniciate in grigio e sono sempre seguite da una serie di attività e promozioni in colori vivaci e appariscenti. Il design della stanza stessa ha una vena industriale più scandinava, che è facile da realizzare e mantenere. E, naturalmente, vantano un insieme completo di profili di social media, incluso il proprio canale YouTube che non fa che rafforzare ulteriormente l’immagine che stanno cercando di proiettare: “Questo è il posto dove stare”.


Attività La creazione di un elenco di attività o l’organizzazione di quelle sul posto è un modo sicuro per attirare l’attenzione dei giovani viaggiatori. Le attività che promuovono l’incontro con altre persone e la creazione di nuove connessioni sono altrettanto preziose per il viaggiatore quanto l’alloggio stesso. Le lezioni di cucina di Yellow sono un buon esempio di tale attività. Può riunire estranei, insegnare loro una nuova abilità e aiutarli a legare l’esperienza.


Cucina Il cibo non è il motivo principale per cui le persone scelgono di soggiornare negli ostelli e può essere una spesa impegnativa per l’ostello stesso. Ecco perché molte località scelgono di non avere del tutto una cucina. Piuttosto, istituiscono una food court dove gli ospiti possono portare i propri pasti, riscaldarli e servirsi da soli.

Se invece l’ostello mantiene un ristorante, la selezione sarebbe scarsa ma varia. Un’esperienza culinaria a bassa manutenzione è in linea con la nuova tendenza dell’ospitalità verde in quanto riduce al minimo la produzione di rifiuti e riduce l’impronta di carbonio complessiva dello stabilimento.

I bar, invece, sono piuttosto richiesti. Avere un bar in loco sarebbe un grande vantaggio per la struttura e sarebbe piuttosto popolare tra gente del posto e viaggiatori.


Poche industrie sono rimaste intatte dalla domanda dei Millennial. Quindi non è una sorpresa vedere un intero ramo dell’ospitalità girare la testa e decollare in una direzione completamente nuova. Gli ostelli hanno sempre dato il benvenuto a coloro che desideravano viaggiare ma non potevano permettersi sistemazioni stravaganti. Questa nuova generazione di ostelli soddisfa ancora questa domanda, ma si è anche adattata al fatto che i loro nuovi ospiti richiedono intrattenimento e nuove esperienze, che tutti sono più che felici di offrire.

2 visualizzazioni

Via Sceresa 6a CH-6805 Mezzovico-Vira

+41 43 505 15 72

©2020 by NIVULA SA.